I Musei Vaticani sono un luogo accessibile per tutti e alla portata di chiunque abbia voglia di spendere qualche ora all’insegna della cultura. Un’attrazione vasta e bellissima che richiede ore per essere visitata e, nonostante questo, potreste avere l’impressione di non averla vista come avreste davvero voluto: si tratta di recarsi a visitare una delle raccolte più grandi del mondo, nonché tra le più belle in assoluto grazie ai suoi veri e propri tesori. Con questo articolo vogliamo fare chiarezza e rispondere ad alcune delle domande più comuni che si possono avere prima di visitare questo posto meraviglioso con una persona con disabilità. 

1. Come funziona l’ingresso ai Musei Vaticani per persone con disabilità?   

Il Musei Vaticani assicurano l’entrata gratuita a tutti i visitatori con disabilità che presentino un certificato che attesti una disabilità maggiore al 74%.  

2. Una persona disabile deve prenotare la sua visita online? 

No. Queste tipo di visite non si devono prenotare online. Per entrare gratuitamente basta recarsi direttamente agli sportelli con il documento di invalidità presso l’area “permessi speciali” o in reception nella hall dei Musei. Senza fare la fila, si può entrare e ottenere un biglietto gratuito!  

3. É possibile l’accesso gratuito per l’accompagnatore? 

Certo! Nel caso in cui la persona non sia autosufficiente, l’entrata ai Musei Vaticani sarà gratuita anche per l’accompagnatore.  

4. Ci sono sedie a rotelle disponibili in loco? 

Sapevate che è i Musei Vaticani offrono un servizio di affitto gratuito delle sedie a rotelle? Questo vuol dire che non dovrete preoccuparvi di portare la vostra sedia a rotelle con voi. Per poter usufruire del servizio, basta rilasciare semplicemente il documento di identità. 

5. I Musei Vaticani sono accessibili con lo scooter elettrico e sedie a rotelle elettriche? 

Certo che sì. È importante sapere che l’accesso non è permesso in alcune aree, spesso a causa delle loro dimensioni. In questo caso, al visitatore verrà richiesto di utilizzare una sedia elettrica tradizionale al posto di quella elettrica che, come detto poco fa, sarà possibile affittare all’ingresso.

Volete visitare Roma in sedia a rotelle? Mia Medical Italia offre la possibilità di noleggio di carrozzine anche ai turisti. 

6. Esistono dei percorsi ad hoc per disabili nei Musei Vaticani? 

Per rendere unica l’esperienza di visitare i Musei Vaticani anche da parte di persone con disabilità motorie o sensitive, la struttura ha pensato a un itinerario di visite senza barriere architettoniche. In questo modo l’accesso ai punti di interesse e altri servizi come i bagni, viene reso più facile e accessibile. 

7. È possibile usufruire di un servizio di visite guidate per disabili? 

Purtroppo le visite guidate non sono permesse a persone con sedia a rotelle. L’unica soluzione è poter visitare i “Giardini Vaticani senza barriere”, una visita guidata ad hoc accessibile anche da persone in sedia a rotelle e con disabilità motorie. 

8. Dove si trovano i Musei Vaticani e come arrivare?   

Città del Vaticano è situata a nord del centro della città di Roma ed è raggiungibile dal centro storico e dal quartiere Prati.
La stazione metro più vicina è Ottaviano a circa 10 minuti a piedi da San Pietro, mentre con il treno dovreste scendere alla fermata S.Pietro, che risulta essere un po’ più lontana, ovvero 20 minuti a piedi dai Musei.
I Musei Vaticani sono raggiungibili anche con la linea 64 e 40 dell’autobus, che collegano la stazione Termini con San Pietro. 

9. Quali sono gli orari per visitare i Musei Vaticani? 

I musei sono aperti dal lunedì al sabato con diversi orari di apertura:
– Dal lunedì al giovedì dalle ore 8:30 alle 18:30 (ultimo accesso alle 16:00).
– Il venerdì ed il sabato dalle 8:30 alle 22:30
– L’ultima domenica del mese è aperto dalle 8,30 alle 14:00 (ultimo accesso alle 12:30) e l’ingresso è gratuito. Il resto delle domeniche è chiuso.
– I musei sono chiusi il 1 e 6 gennaio, 11 febbraio, 19 marzo, 12 e 13 aprile, 1 e 21 maggio, 29 giugno, 16 agosto, 8, 25 e 26 Dicembre.

10. Consigli utili per quando ci si reca ai Musei Vaticani? 

  • Consigliamo di utilizzare abiti appropriati altrimenti potrebbe venirvi negato l’accesso: non sono permessi pantaloncini, top, gonne che non coprono il ginocchio, spalle scoperte. Se fuori fa caldo, meglio portare in borsa uno scialle, per coprirsi una volta entrati nelle strutture e non avere problemi.
  • Se il tempo e le vostre capacità lo permettono, consigliamo di dedicare una giornata intera al Vaticano, combinando i Musei Vaticani con la Basilica di San Pietro. L’ingresso alla Basilica di San Pietro è gratuito e accessibile ai disabili tramite un ascensore che dal piano della piazza arriva all’atrio della Basilica. Anche le navate ed il terrazzo della Cupola sono accessibili tramite ascensore. Ora che vi abbiamo fornito tutte queste informazioni, non dovete fare altro che recarvi ai Musei Vaticani e godervi la vostra visita! 
Ora che vi abbiamo fornito tutte queste informazioni, non dovete fare altro che recarvi ai Musei Vaticani e godervi la vostra visita!
Volete sapere di più sugli ausili a noleggio per disabili a Roma?  
fr_FRFrançais